Sori Solidale 2019 - Un aiuto a chi soffre.

AIS LIGURIA

La vitivinicoltura ligure, influenzata dal mare e dal meraviglioso paesaggio che racchiude molteplici eccellenze

venerdì 30 agosto

Livia Merlo

La Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti, già Comitato Gigi Ghirotti, nasce il 5 maggio 1975 a meno di un anno dalla morte del grande giornalista di cui porta il nome, colpito dal linfoma di Hodgkin nel 1972 e morto nel 1974, con lo scopo di mantenere vivi la sua vicenda umana, il messaggio e l’impegno a  favore delle persone gravemente afflitte da malattie incurabili.


Scopo principale della Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti è favorire il miglioramento della qualità della vita della persona malata di tumore e dei suoi familiari. Prioritaria è anche la promozione di una nuova coscienza civile che consideri il malato un cittadino a tutti gli effetti e una persona degna di rispetto. A tal fine, nel tempo si sono sviluppate iniziative concrete che contribuiscono, con azioni informative, formative e di volontariato, a rendere sempre più sensibile quella parte di calda umanità che apre spiragli di luce e di speranza. Iniziative che hanno mantenuto invariato lo spirito dell’impegno di Ghirotti, cioè quello di offrire un contributo attivo per l’affermazione di una medicina e cure dal volto più umano.

Tra queste iniziative un posto di rilievo occupa sicuramente l’evento di Sori Solidale, che ogni anno nella caratteristica passeggiata di questo piccolo borgo ligure, viene organizzato dalla locale Proloco.

Questa sedicesima edizione, ha rivisto tre giorni dedicati alla vendita di prodotti enogastronomici e non solo, per ricavare fondi per l’Associazione.

Chissà perché, ahimè, ogni anno, il venerdì sera, primo giorno di manifestazione (che in questa circostanza, si è svolta dal 23 al 25 agosto), il tempo meteorologico si è dimostrato inclemente e ingeneroso.

Ma nessuno si è perso d’animo.

Nè gli organizzatori, né coloro che gestivano i banchi di assaggio né, tantomeno, i Sommelier di Ais Liguria, anche quest’anno messi a disposizione dalla Delegazione di Genova.

I vini in degustazione erano davvero tanti, le indicazioni fornite dai colleghi precise e puntuali come sempre, la focaccia, la pizza e la farinata generosamente fornita dalle imprese locali, è servita per accompagnare e rendere più succulento l’assaggio dei vini; insomma è stato organizzato l’aperitivo per coloro che rientravano dalla spiaggia o che semplicemente passeggiavano per il borgo; anche dopo cena numerose persone si sono fermate nei pressi del banco per un assaggio e per ricevere qualche indicazione sulla tipologia del vino, contribuendo allo scopo solidale della manifestazione.

La musica di vari artisti ha decisamente aiutato a rendere le tre serate divertenti e decisamente affollate.

Voglio cogliere questa occasione per inviare un sentito ringraziamento a tutte le aziende, i negozi, i distributori, i privati e tutti coloro che si sono prestati sia con i propri prodotti forniti a titolo gratuito sia con la personale e fattiva collaborazione.

Ancora una volta Sori, i suoi abitanti, ma anche tanti genovesi, turisti o altri occasionali passanti, hanno risposto con grande entusiasmo, partecipazione e grande riconoscenza verso questa Associazione, che è riuscita da anni a fornire importanti e fondamentali cure palliative contro il dolore.

 Allietare le sofferenze di tantissime sventurate persone, afflitte da gravi forme tumorali, è una delle forme più nobili di aiuto e di generosità.

Per questo motivo la nostra Associazione e i nostri Sommelier, saranno sempre disponibili, per eventi di questa importanza.

Viva la Gigi Ghirotti.

Viva l’Ais.

Grazie.

Livia.

 

 

 




CONTENUTI CORRELATI

CALICI IN BAIA 2022, da giovedì 12 a lunedì 23 maggio

Ais
LIGURIA

Mercoledì
Maggio

Convocazione assemblea bilancio 2021

Ais
LIGURIA

Lunedì
Marzo

Regolamento Concorso Miglior Sommelier della Regione Liguria 2022

Ais
LIGURIA

Lunedì
Marzo

Calici in Baia: l'evento che accompagna il Wine Shot di Mare&Mosto

Ais
LIGURIA

Martedì
Settembre