Vi si produce il vino Arneis: di quale regione parliamo?

AIS

La vitivinicoltura ligure, influenzata dal mare e dal meraviglioso paesaggio che racchiude molteplici eccellenze

giovedì 6 agosto

Admin Admin

Se, completando un cruciverba, trovassi la definizione "vi si produce il vino Arneis", cosa scriveresti? Sicuramente, ne siamo certi, la maggior parte dei lettori risponderebbero subito: "Ma in Piemonte ovviamente!". Sì, la risposta sarebbe giusta ma è proprio qui che dobbiamo fare una precisazione che solo i veri intenditori conoscono, una sorta di parentesi culturale. 

Perché tutto questo mistero? Scopriamo di più insieme.
 

Vi si produce il vino Arneis: andiamo in Piemonte 

L'Arneis è un vitigno a bacca bianca tipico del Roero, zona geografica e storica situata nella parte nord-orientale della provincia di Cuneo. Con questo particolare vigneto si producono due vini bianchi tipici piemontesi, il Langhe DOC, se presente almeno per l'85%,  ma, soprattutto, il Roero Arneis DOCG detto anche Nebbiolo Bianco che, in quanto tale, può essere prodotto solo nei 19 comuni in provincia di Cuneo che si trovano sulla riva sinistra del fiume Tanaro. 

Il Roero Arneis DOCG è vino bianco secco dalla gradazione alcolica abbastanza alta, tra il 12,5% vol. e il 14% vol. dalla struttura importante che conferisce una buona avvolgenza e una pienezza gustativa davvero interessanti. Un vino aromatico che presenta un bouquet davvero interessante: fiori, erba e frutti di campo colpiscono subito ed inconfondibilmente l'olfatto di chi lo odora. Visivamente si presenta di un bel giallo paglierino con possibili variazioni di tonalità verso il verde chiaro o il giallo dorato che dipendono essenzialmente dal metodo di vinificazione.

Al palato infine il Roero Arneis DOCG si caratterizza per una buona freschezza, sporcata da un leggero retrogusto di mandorla amara. Al quesito "vi si produce vino Arneis" quindi la risposta giusta è Piemonte ma a questa soluzione dobbiamo apporre un asterisco: il vitigno Arneis veniva coltivato, molti anni fa, anche in una zona ridotta della Liguria nord-occidentale



Vi si produce vino Arneis: facciamo un salto tecnico e storico anche in Liguria

Le origini del vitigno Arneis sarebbero da ricercare proprio in Liguria, regione dalla quale sarebbe arrivato nelle Langhe e nel Roero attraverso la famosa via del sale, un antico collegamento tra Piemonte e Liguria creato appositamente per lo scambio commerciale tra le due regioni d'Italia.

Recenti analisi di laboratorio hanno dimostrato come il vitigno Arneis sia in termini tecnici un biclone della Bianchetta ligure. Entrambi i vitigni fanno quindi parte della famiglia delle Bianchette anche se l'Arneis presenta senza dubbio una struttura più importante e complessa rispetto a quella della Bianchetta.

La Bianchetta inoltre è un simbolo sacro per i cosiddetti "camalli" ovvero per i portuali di Genova: la tipica colazione delle 10 dei portuali è infatti composta da un buon bicchiere di Bianchetta ligure e da un pezzo di focaccia genovese. Un vino un po' meno conosciuto ed apprezzato, ma che fa parte senza dubbio dell'identità e della cultura ligure.

In Liguria ormai da circa 20 anni a questa parte la coltivazione del vitigno Arneis è stata abbandonata divenendo quindi una specifica del Piemonte. In Liguria il vino Arneis, di conseguenza, non viene prodotto da decenni e, se prodotto da qualche cantina, risulta comunque essere un vino estremamente di nicchia. Alla fine quindi, alla definizione "vi si produce vino Arneis", la risposta definitiva può essere solo Piemonte.


CONTENUTI CORRELATI

Ormeasco: storia e caratteristiche di un tipico vino della Liguria

Ais

Giovedì
Novembre

Serata Ais del 4 Novembre alla Trattoria la Brinca ,serata sul Vermentino.

Ais

Mercoledì
Novembre

Val Polcevera: storia del territorio ligure e del vino DOC in tre varianti

Ais

Venerdì
Ottobre

Sciacchetrà: il vino passito dei viticoltori eroici delle Cinque Terre

Ais

Lunedì
Ottobre