COLLINE DI LEVANTO

DOC RICONOSCIUTA CON DECRETO 11/08/1995 – G.U. 05/10/1995


Zona di produzione: comprende i comuni di Bonassola, Deiva Marina, Framura e Levanto, tutti in provincia di La Spezia


Vini e vitigni:


- bianco (vermentino min. 40%; albarola min. 20%; bosco min. 5%; ammessi altri max 35%


- rosso (sangiovese min. 40%; ciliegiolo min. 20%; ammessi altri 20-40%)


I vini delle Colline di Levanto, non hanno caratteristiche di particolare struttura e complessita’, e sono da degustare soprattutto in gioventu’. Il Bianco prevede un uvaggio simile a quello dell Cinque Terre, con una predominanza del vermentino rspetto al bosco, con profumi quindi iiu’ decisi ma minor struttura. Nel Rosso, la fragranza e la giovanile esuberanza del ciliegiolo ricordano la matrice ligure, mentre la struttura piu’ austera del sangiovese introduce verso caratteristiche piu’ tipiche della vicina Toscana. In sintesi, si ottiene un ottimo connubio, che crea un vino rosso di buon corpo, adatto ad un moderato affinamento ma gia’ piacevole nei primi mesi di vita. Il Bianco si valorizza accanto a preparazioni come arselle alla marinara, cozze alla spezzina e triglie alla genovese, il Rosso con cima ripiena alla genovese, coniglio alla ligure e fricassea di pollo.